Networking

L'attività di networking favorirà lo scambio di informazioni e le azioni di sensibilizzazione con le parti interessate in un'area più estesa. Attraverso il networking verranno identificati i progetti nazionali ed europei che affrontano gli stessi problemi al fine di costruire una rete. LIFE PHOENIX si relazionerà in particolare con i progetti finanziati dal Programma Life, ma prenderà in considerazione anche altri programmi e iniziative a livello nazionale ed europeo.

Life Lagoon Refresh
Il progetto prevede l’immissione di acqua dolce dal Fiume Sile alla Laguna di Venezia, per ripristinare il gradiente salino, ricreare l'habitat a canneto, migliorare l’ambiente lagunare e la sua biodiversità.
Interreg Eco-AlpsWater
L'obiettivo principale di Eco-AlpsWater è migliorare i tradizionali approcci di monitoraggio utilizzando tecniche avanzate di sequenziamento del DNA come il metabarcoding.
EmConSoil
Una rete internazionale aperta per tutte le parti interessate di diversi settori e paesi che si occupano di contaminanti del suolo emergenti. Gli obiettivi sono lo scambio di conoscenze, lo sviluppo di strategie e politiche attraverso la co-creazione, la sensibilizzazione e l'intensificazione della collaborazione tra tutte le parti interessate.
Interreg CIRCE2020
Il progetto mira a facilitare una più ampia diffusione dell'approccio di gestione ambientale integrata in cinque specifiche aree industriali dell'Europa centrale, allo scopo di facilitare il passaggio dal modello economico lineare a quello circolare.
RIAS
La rete si focalizza sui temi dell'integrazione istituzionale, della formazione e della valutazione di impatto ambientale e sanitario, con l'obiettivo di superare la frammentarietà delle discipline che concorrono a delineare il tema del rapporto salute e ambiente.
Life Risorgive
Il progetto prevede il ripristino e consolidamento della infrastruttura verde costituita dalla rete di risorgive, corsi d’acqua e relativi ambienti ripariali ed il recupero della funzionalità dei servizi ecosistemici.
NORMAN
La rete migliora lo scambio di informazioni sulle sostanze ambientali emergenti e incoraggia la convalida e l'armonizzazione di metodi di misurazione e strumenti di monitoraggio comuni in modo da soddisfare meglio i requisiti dei valutatori e dei gestori del rischio.